Lesioni, macellaio assolto

Giu 4, 2018 | Rassegna stampa

Corriere delle Alpi – Edizione di Belluno del 23.11.2010.

Belluno. Qualcosa non quadrava nel racconto del dipendente e sulla dinamica al punto che, conclusa l’istruttoria e su istanza della difesa (David è assistito dall’Avv. Stefano Bettiol), il giudice Elisabetta Scolozzi ha disposto una perizia d’ufficio.

Il consulente Gildo Tommasini ieri è stato chiaro: la mano nel tritacarne non poteva finirci.

L’avvocato Bettiol ha ribadito le conclusioni della perizia, conclusioni che ha fatto proprie anche il giudice, assolvendo l’imputato.
E Bettiol annuncia un esposto: per simulazione di reato, falsa testimonianza e calunnia.