Violenza privata, assolto per il posteggio

Giu 4, 2018 | Rassegna stampa

Gazzettino – Edizione di Belluno del 16.05.13

…Cibien era stato costretto ad andare al lavoro in otorino non potendo spostare la propria auto dal parcheggio. Da qui l’accusa di violenza privata che ha fatto finire il De Min davanti al Giudice.

In precedenza c’erano stati altri problemi fra i due tanto che Cibien, coma ha ammesso ieri in aula, aveva già querelato il vicino, sempre uscito indenne. Ieri Cibien, su invito del magistrato, avrebbe rinunciato alla costituzione di parte civile in cambio delle scuse di De Min che però non ha accettato la transazione.

Cibien chiedeva un risarcimento di 5 mila euro per danni morali.

Il Giudice ha assolto De Min perché non è emersa sia durante la deposizione della parte civile sia in quella della ex moglie di quest’ultimo la prova della sua responsabilità. Alcune discrepanze sono state registrate anche fra la data dell’episodio e il racconto del querelante relativo ad una sua uscita in una pizzeria risultata poi chiusa in quella data.